Mi piace andare a correre in quartiere da me, si trova una "fauna" davvero variegata! FicoFicoFico

Questa mattina, poi, ho assistito ad un gesto che mi ha fatto commuovere dalla gioia.

Un uomo ed una donna, avanti con gli anni, camminavano incontro a me vestiti "dalle feste". Avanzavano piano, piano. Ad un certo punto lui allunga la mano e prende quella di lei, guardandola negli occhi e le lancia un sorriso. Lei arrossisce, abbassa gli occhi e si fa più vicina al suo compagno, stringendo forte la sua mano nodosa. Che meraviglia ragazzi!!!!! In un istante ho visto un film stupendo, una storia d'

amore che dura,  immagino, da tanti anni, e fatta di piccoli gesti, di attenzioni e delicatezza.
E qui vai con la pioggia di cuoricini!!! <3 <3 <3 <3

Sicuramente quel darsi la mano è un gesto che hanno allenato in anni di vita insieme, che hanno scelto da quando erano giovani ragazzi spensierati.

Così mi piace pensare.

Poi, correndo avanti, con quella bella immagine nel cuore, ho riflettuto sul significato di DARSI LA MANO.

Quando tu allunghi la mano a qualcuno offri il tuo aiuto, non fai il lavoro dell'altro, solo ti rendi disponibile a condividere. E' un gesto generoso.

E quando accetti la mano di qualcuno è un atto di umiltà grande, come dire "Ehi grazie, da solo non ci riesco, adesso" oppure "Non sono ancora capace, mi aiutano le tue competenze": è un momento in cui si cresce, grazie all'esperienza di altri.

E poi darsi la mano è bello, è condivisione, è sapere che possiamo camminare al fianco di compagni di vita ed amici, è sentire che non siamo soli.

Per me è comprendere che ci sono angeli, qui sulla terra, che fanno un pezzo di strada con me.Santarellino

Questo mi riempie il cuore di GRATITUDINE!

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna